Raffrescamento a pavimento: perché migliora il tuo comfort estivo?

Quando si tratta di progettare o ristrutturare una casa, la scelta del sistema di raffrescamento è fondamentale per garantire un comfort ottimale durante i mesi estivi.

La soluzione di climatizzazione innovativa è sicuramente il raffrescamento a pavimento, detto anche raffrescamento radiante.

In quest’articolo, esploreremo i dettagli di questa tecnologia di climatizzazione e i suoi vantaggi, fornendo una panoramica completa per aiutarti a prendere una decisione informata.

 

Il concetto di raffrescamento a pavimento

Il sistema di riscaldamento a pavimento è ormai sempre più diffuso ma difficilmente è noto che lo stesso impianto può essere utilizzato anche per il raffrescamento.

Hai capito bene! Un unico impianto, invisibile e silenzioso utilizzabile sia nelle stagioni fredde sia in quelle calde.

Per utilizzare l’impianto radiante in tutte le stagioni e massimizzare il risparmio è solo necessario dotarsi di una pompa di calore reversibile.

La realizzazione di un pavimento radiante, se progettata e installata a regola d’arte, non ha paragoni in termini di risparmio energetico, comfort e benessere.

raffrescamento radiante a pavimento Energetica Etica

Come funziona l’impianto di raffrescamento a pavimento

L’impianto di raffrescamento a pavimento prevede l’installazione di una serpentina, altamente resistente alle temperature e al calpestio, sotto il pavimento.

Nella serpentina circolerà semplicemente dell’acqua raffrescata dalla sorgente termica cui è collegata.

Gli spazi sono quindi liberi da antiestetici corpi esterni (ventilconvettori, climatizzatori) e possono essere impiegati con la massima libertà di arredo.

L’acqua fredda circola attraverso questi tubi a una temperatura che si aggira tra i 15 e i 18 °C, raffreddando l’ambiente tramite irraggiamento.

Questo vuol dire che la temperatura ambientale sarà percepita dal corpo umano come naturale piacevole.

La temperatura sarà omogenea in ogni parte dell’ambiente e non si genererà nessun fastidioso movimento d’aria, come accade invece per i sistemi di raffrescamento tradizionali.

L’umidità è regolata a livelli ideali per il corpo umano tramite l’integrazione di un sistema di deumidificazione.

Vantaggi del raffrescamento a pavimento

Il raffrescamento a pavimento offre numerosi vantaggi rispetto ad altri sistemi di climatizzazione.

Prima di tutto, è possibile utilizzare lo stesso impianto per il riscaldamento invernale e il raffrescamento estivo, offrendo una soluzione versatile.

Inoltre, i consumi energetici sono ridotti rispetto ai tradizionali sistemi di climatizzazione ad aria. Poi, se la pompa di calore è adeguatamente alimentata da energia fotovoltaica, il costo per il condizionamento è in concreto irrisorio e si può puntare all’indipendenza energetica.

Grazie alla distribuzione uniforme del fresco in tutta la casa, si evitano i fastidiosi sbalzi di temperatura causati dai condizionatori d’aria.

Non da ultimo, l’impianto di raffrescamento a pavimento è invisibile e silenzioso, garantendo così il massimo comfort.

invisibile radiante a pavimento Energetica Etica

Accorgimenti per raffrescamento a pavimento

Sono quindi innumerevoli i vantaggi di un raffrescamento a pavimento ma per la massima resa e funzionalità sono necessari alcuni accorgimenti.

Il primo tra tutti è la scelta dell’installatore. Occorre, infatti, personale qualificato che dimensioni e progetti correttamente il sistema. Non esistono soluzioni standard valide per tutti.

Un altro fattore da valutare è il tipo di rivestimento scelto per il pavimento. Seppur adattabile a qualsiasi tipologia di pavimento, è importante tener conto che alcuni pavimenti possono essere più isolanti e ridurre così la trasmissione di energia termica all’ambiente.

Infine, la gestione dell’umidità è un aspetto cruciale da considerare nel raffrescamento a pavimento. È essenziale che l’impianto sia progettato e installato correttamente, con la regolazione adeguata della temperatura dell’acqua che circola nei tubi.

Fondamentale, per evitare la formazione di condensa sulle superfici fredde, è installare, così come avviene per il condizionatore, un sistema di deumidificazione dell’ambiente.

La scelta ottimale sarebbe l’integrazione dell’impianto di raffrescamento a pavimento con un sistema di VMC con funzione deumidifica integrata.

 

Conclusioni

Avrai capito che è fondamentale affidarsi solo a professionisti competenti e qualificati per garantire un’installazione accurata e un corretto funzionamento del sistema.

In conclusione, il raffrescamento a pavimento rappresenta una soluzione di climatizzazione innovativa ed efficace per garantire il comfort estivo nelle abitazioni e negli ambienti di lavoro.

Con una corretta progettazione, installazione e gestione, offrendo una climatizzazione efficiente, uniforme e silenziosa, i vantaggi di questo sistema sono impareggiabili.

Se stai valutando un sistema di raffrescamento per la tua casa o il tuo ufficio, il raffrescamento a pavimento potrebbe essere la scelta ideale per il tuo comfort estivo.

 Vuoi saperne di più?

Vieni a visitare il nostro Store a Barcellona Pozzo di Gotto, punto di riferimento per l’intera provincia di Messina, vedrai da vicino un impianto di raffrescamento a pavimento in funzione.

Potrai immergerti in una demo house, dove tutti gli impianti sono installati e funzionanti. I nostri esperti ascolteranno le tue esigenze e ti guideranno a scegliere le soluzioni e gli impianti più adatti alle tue esigenze. Ti offriamo inoltre opzioni di finanziamento flessibili per rendere il tuo investimento in un sistema di raffrescamento a pavimento ancora più accessibile.

Vivi anche tu l’esperienza del vero comfort abitativo etico!

contattaci-senza-impegno

 

Note sull’autore

Alessandro Perlongo

Alessandro Perlongo

Esperto in efficienza energetica e fondatore di Energetica Etica di Perlongo Alessandro, azienda specializzata in sistemi tecnologici integrati per il risparmio energetico e il comfort abitativo etico.